Un forte accanimento contro le awp ( acicasino posted on agosto 12th, 2016 )

accanimento contro le awp

Discorsi sul gioco d’azzardo lecito ed illecito ne vengono sviscerati a tonnellate sopratutto in questo periodo di Conferenza Unificata. Ogni parte, ogni partito, ogni partecipante allo scenario del gioco ,ed anche coloro che non ne fanno parte, vogliono mettere bocca e pensieri sul “come” e sul “quanto” la riforma del settore vada studiata e messa in pratica. L’unica cosa, però, che mette tutti concordi, e non si capisce profondamente il motivo, è l’eliminazione delle “famigerate macchinette” dai bar e dai tabaccai nonché da alcuni altri punti ritenuti troppo frequentemente presenti nella vita dei cittadini.

E ci si domanda, sopratutto leggendo la recensione di netbet casino, molto spesso: perché questo forte e profondo accanimento contro le slot machine? In fondo le macchinette non sono prodotti aggressivi e richiedono, a chi vi vuole ricorrere, un impegno economico veramente basso che non può portare all’abuso del gioco certamente, mentre le altre apparecchiature da intrattenimento, le sempre famose Vlt, richiedono cifre di gioco più importanti e sono state, o lo saranno, convogliate in sale dedicate dove “ci si deve andare apposta per giocare”. C’è una sostanziale differenza tra queste apparecchiature di gioco ma sembra che nessuno voglia recepire questa grande differenza.

Anche se questo periodo, ma non solo questo, visto che le difficoltà di vita nel nostro Paese si trascinano da un bel po’, gli italiani devono fare i conti con enormi problemi di sopravvivenza riescono in ogni caso a trovare tempo e forza per accanirsi contro le Awp forse anche per “partito preso” visto che il mondo del gioco d’azzardo, seppur lecito, viene ancora visto oggi come un “demone” e non certo come un “divertimento”. E proprio oggi, secondo anche la rivista che parla di casino online e di gioco d’azzardo legale in italia, i nostri giorni e dopo i fiumi di parole anche positive che sono state ”declamate” nei confronti del settore, non se ne capisce il motivo. Si è proprio certi che tutti non vogliano il gioco lecito? Che coloro che giocano siano tutti destinati ai gioco problematico? Che il settore toglie i quattrini alle famiglie? Che lo Stato specula sulle “disgrazie” dei suoi cittadini?

Bisognerà trovare delle risposte soddisfacenti a tutto questo, altrimenti si impazzirà correndo dietro a “frasi fatte”, luoghi comuni o dicerie che hanno tolto sonno e quattrini ai poveri operatori onesti del gioco che si vedono additati e condizionati da tutte queste parole che vengono riversate loro contro. Le aziende del gioco sono arrivate persino ad addossarsi una responsabilità sociale che in realtà non spetterebbe loro, proponendo corsi di formazione ed informazione per gli addetti ai lavori e questo proprio per dimostrare che i gestori e gli esercenti sono i primi a voler garantire la tutela del giocatore. E non solo, hanno anche accettato “di buon grado” la riduzione delle apparecchiature… ma anche questo non sembra ancora abbastanza.

Ogni cosa che viene proferita dal settore del gioco, stralciando alcuni passaggi della recensione di eurobet casino, sembra non venire accettata per “motivi strumentali” posto che le Regioni ed i Comuni continuano ad emanare regolamenti sul gioco che sono fotocopia uno dell’altro ed a volte emanati per meri scopi elettorali, oppure per conquistare la prima pagina di qualche quotidiano. Purtroppo, in ogni caso, si continua a prendere di mira una sola offerta di gioco quella relativa alle Awp verso cui si indirizza l’interesse mediatico, mentre invece vi sono altre tipologie di offerta di gioco molto più aggressive, fra cui quelle delle Vlt.

COMMENTS: Comments Closed

Categories: Senza categoria

top